Friday, January 16, 2009

Miracolo sull'Hudson

Un Airbus della Us Airways, appena decollato dall'aeroporto LaGuardia, ha effettuato un atterraggio di emergenza sul fiume Hudson che costeggia Manhattan, senza fare vittime.
L 'aereo sarebbe stato investito da uno o più stormi di uccelli, che, probabilmente, hanno bloccato ambedue i motori. A bordo c'erano 150 passeggeri, due piloti e tre membri dell'equipaggio. Con grande abilità, il pilota è riuscito a posarsi in maniera morbida sul fiume che separa Manhattan dal New Jersey, nei pressi della 48.ma strada fino ad arrivare all'altezza della 23.ma. L’aereo non è affondato ma ha galleggiato sulle acque gelide, lasciando il tempo ai numerosi traghetti di prendere i passeggeri per portarli in salvo. Agli elogi e complimenti del meraviglioso lavoro del pilota aggiungiamo i ringraziamenti al nostro Signore misericordioso che in questo terribile incidente tutti i passeggieri sono venuti fuori sani e salvi.
"From His fullness we have all received, grace upon grace" John 1:16


5 comments:

Lisa said...

What a dramatic thing to have happen. I'm so glad that the pilot was brave and smart.

Italian Bird said...

He did great work..

Spartacus said...

Stupid geese. Don't they know the airspace around LaGuardia is a no-fly zone for all unauthorized flying objects? Sheesh!

Italian Bird said...

LOL :) Yeah! Stupid geese...that's also what S. said

Anonymous said...

I wish not concur on it. I think nice post. Expressly the title-deed attracted me to study the whole story.